Cycling routes

UNESCO World Heritage Site, the Po Delta Park represents a particular balance between harmony and beauty, generating a unique and unrepeatable landscape.
We have thought for you 3 cycling routes to discover this splendid territory, unique of its kind: the Michelangelo Holiday & Family Resort is an excellent starting point for cycling routes in the shores of Comacchio.


Donatello Route

round trip 22 Km - about 2.5 hours

Entering the splendid Comacchio valleys, passing by the salt pan where pink flamingos live and nest, continue along the embankment until you reach the town of Comacchio, the most original and fascinating historical center of the Po Delta Park which preserves intact the original appearance, where you can admire its most famous monument, the unmistakable Trepponti with its imposing stairways.
On the way back, do not forget to visit Portogaribaldi, the oldest settlement among the seven shores of Comacchio, born as a fishing village and then developed as a town around the port. Even today the boats unload fresh fish, to be tasted in the numerous restaurants or at home following the suggestions of those who have always lived with fish


Michelangelo Route

round trip 40 Km - about 4.5 hours
With this route you will cross the 7 Lidos of Comacchio, which extend over 25 km of the Ferrara coast, the most beautiful of the Adriatic.

The area of ​​the Lidi Ferraresi includes the famous "seven shores" and inside it is home to the natural park of the Delta, a destination for naturalists from all over the world. Each beach has a different history and evolution that still characterizes its life and personality thanks to the beauty and tranquility of the places, ideal for families and stimulating for young people and sportsmen. The beaches have vast sandy shores and very shallow waters where children can run and play in peace, beaches with a thousand possibilities and multiple faces, all to be discovered. You will reach Lido di Volano, the most northerly of the Lidi di Comacchio, once a fishing village, in particular of harpoons. Completely immersed in nature thanks to its extreme proximity to the banks of the Po river, it is ideal for those who love greenery and stay in contact with nature in complete tranquility and thanks to the homonymous pine forest it offers the possibility of bike rides on horseback in its beautiful hinterland.

Leonardo Route

round trip 20 Km - about 2.5 hours

Crossing the pine forest of Lido di Spina you will reach two lakes of brackish water: Lake Spina and the sacca delle Vene di Bellocchio, where greenery reigns supreme and makes the area very attractive for those who love nature holidays. The "Lago di Spina" is small but offers a suggestive walk. The Vene di Bellocchio Nature Reserve is a site of high environmental diversity that hosts a system of sandy dunes adjacent to the mouth of the Reno river, wetlands of fresh and brackish water, pine forests, scrub and tamarisk and olive groves. Continuing you will access the brand new cycle path (under completion, only partially accessible) that will take you through the Comacchio valleys to the mouth of the Reno river.

Excursions available

Lido di Spina is the ideal starting point for excursions to Comacchio, Ferrara, Pomposa, Mesola, Ravenna.

Moderno centro di villeggiatura ha come caratteristica principale la mondanità e vanta un porto turistico all' avanguardia, il Marina degli Estensi. E' il Lido del divertimento, la spiaggia dei giovani, il viale dello shopping, scintillante e ricco di negozi. I suoi stabilmenti balnari, moderni, attivi e sempre al passo con i tempi in fatto di iniziative e mode, si estendono su lunghe spiagge dalla sabbia fine dove abbronzarsi pigramente davanti ad un mare tranquillo.

Oasi ideale per le famiglie e per il divertimento dei bambini che possono giocare e nuotare in tutta sicurezza, è nello stesso tempo stimolante per i piu giovani che trovano a due passi da casa discoteche e numerose opportunità di divertimento e sport. Dal beach tennis al beach volley insieme ad altri sport da praticare sulla spiaggia, dove, al calar della sera risuonano le note che accompagnano lezioni di danza, step o aerobica.
Questo elegante ed ospitale Lido, è caratterizzato da ampi viali, spazi verdi e tanti negozi per offrirvi il piacere di qualche acquisto dopo una giornata al mare. Confortevoli appartamenti e campeggi sono a pochi passi dal mare; le spiagge di giorno sono luoghi ideali per il divertimento dei bambini con scivoli, altalene, piscine, mentre la sera ospitano party in spiaggia all'insegna del sano divertimento.

Lago delle Nazioni

Questo bacino d'acqua è il risultato di opere idrauliche effettuate tra Valle Bertuzzi e la pineta demaniale. E' un grande lago artificiale, dove vivono anguille e cefali, la cui vegetazione è costituita da giunchi,cannucce palustri, piante officinali mentra la fauna è caratterizzata da folaghe, tuffetti e martin pescatori. Ogni anno è teatro di vari sport d'acqua quali lo sci nautico, la vela agonistica, la canoa e di numerose altre iniziative legate al podismo, alla bicicletta e all'equitazione.
Questi 2 Lidi sono entrambi dedicati alla famiglie. Grazie ai servizi di qualità e di controllo delle spiagge, con bagnini professionisti, a moderni stabilimenti balneari attrezzati per i piu piccoli, ad albergi e campeggi, questi lidi offrono una vacanza di grande tranquillità e relax. Non mancano però le opportunità di divertimento grazie a un' ampia scelta di locali con musica per tutti i gusti, sale giochi, rinomate gelaterie artigianali, un circuito Go-Kart aperto al pubblico ed i caratteristici mercatini lungo i viali.
Immerso in un' antica pineta è il più meridionale dei Lidi ed il più elegante per le sue strade, inserite in un gioco urbano di semicerchi, fiancheggiate da basse raffinate villette con ampi giardini, spesso progettate da celebri architetti, che rappresentano il tratto distintivo del Lido di Spina. Le spiagge ampie e dalla sabbia fine si estendono davanti a un mare calmo e poco profondo e sono animate da attività ludiche per tutti i bagnanti; il comodo retrospiaggia accoglie i turisti anche nei periodi più affollati, trasformandosi in una grande palestra a cielo aperto con sport e attività da praticare in acqua, sulla sabbia, nei campi attrezzati. Per la sera offre numerosi locali alla moda,  pub, discoteche, luoghi di incontro per chi ama divertirsi fino a tarda notte.

Casa Museo Remo Brindisi

Le vie del lido sono dedicate a pittori, scultori, musicisti : non a caso infatti il Maestro Remo Brindisi aveva una casa proprio nel centro del Lido, dove ha vissuto fino alla morte. L'edificio, progettato dall'architetto Nanda Vigo nel 1973, secondo lo stile "Bauhaus", è un capolavoro dell'archittetura contemporanea con i suoi volumi geometrici, le spirali interne a sottolineare il percorso e i raffinati dettagli stilistici tipici di un'epoca. Ospita la collezione personale dell'artista: sculture, dipinti, fotografie ed installazioni di Brindisi e di grandi rappresentanti dell' arte del Novecento quali Modigliani, Picasso, Guttuso, Chagall, De Chirico, Fontana, Dalì.
E' la località più a nord del litorale di COmacchio e da qui si piò godere appieno di bellezze che privilegiano un contatto diretto con la natura incontaminata:le spiagge, con il loro arenile comodo per lunghe passeggiate e bagni di sole, sono protette da una grande Pineta e guardano verso il Delta del Po e la Sacca di Goro. La Pineta demaniale, rigogliosa di pini domestici e marittimi,lecci e farnie, offre straordinarie possiiblità per gli appassionati di escursioni nella natua con i suoi sentieri percorribili anche in bicicletta. Accanto si ammira la Riserva Naturale Foce di Volano, formata dal Po di Volano prima di gettarsi in mare, con arenili di recente formazione, pinete e con una flora erbacea e cespugliosa, tipica dei terreni sabbiosi. Poco più anord si incontra lo Scannone di Volano , una lingua di terra su cui spicca un boschetto di pini marittimi e di lecci, dove ammirare uccelli rari e protetti nel loro habitat naturale;da qui si gode uno splendido panorama sul litorale e si possono fare gradevoli passeggiate primaverili o autunnali.
E' il primo insediamento balneare sorto sulla costa. Nato come villaggio di pescatori e sviluppatosi poi come paese intorno al porto,ha saputo conservare nell'aspetto e nelle tradizioni l'originale e forte legame con il mare. La località è caratterizzata da basse costruzioni, tipiche del centro di pescatori, e dal lungo canale navigabile che colllega Comacchio al mare e rappresenta lo sbocco della lunga idrovia che arriva fino a Ferrara. Vivace è l'attività legata alla pesca, con l'andirivieni di pescherecci che dopo la partenza all'alba tornano presto il pomeriggio con nugoli di gabbiani affamati attorno alle barche.Un carico prezioso e fresco da assaporare nei numerosi ristoranti o a casa seguendo le indicazioni di chi con il pesce vive sempre.

Dal portocanale, vera anima della località su cui si affacciano gradevoli ristorantini, partolo regolarmente imbarcazioni  che conducono alla scoperta delle bellezze del delta. Qui si tengono ogni anno manifestazioni folcloristiche come la Festa della Madonna del Mare in giugno, e a Ferragosto la grande Festa dell'Ospitalità, con l'offerta di vino DOC del Bosco Eliceo, pesce azzurro e con il gran spettacolo di fuochi d'artificio.

Un caratteristico traghetto, al termine di via Caduti del Mare, adibito al solo trasporto di bici e pedoni, effettua il servizio di trasporto all'altra sponda del canale,dove si trova il Lido degli Estensi.